This where the flash should stand...

THE WATCHES DAYS E IL GRAND PRIX DU PUBLIC 2010: BREGUET VINCE IL 1° PREMIO

22/11/2010

Gli orologi Breguet hanno riscosso uno schietto successo alla prima edizione dell’esposizione The Watches Days, che ha riunito a Ginevra dal 12 al 14 novembre scorso circa cinquanta marche di orologi. Il Grand Prix du Public 2010, in cui i premiati sono stati eletti da oltre 4 000 votanti senza l’intervento di nessuna giuria, ha attribuito il 1° premio per la categoria Orologio per Uomo al modello «Tradition Tourbillon Fusée» in platino con spirale Breguet di silicio (Ref: 7047PT). Anche l’orologio per signora di Breguet denominato «Reine de Naples Sonnerie au Passage» (Ref: 8978BB) ha incontrato un vasto consenso e ha ottenuto il 3° premio nella categoria Orologio per Signora.

Breguet Tradition 7047PT/11/9ZU

Questo modello «grande complication» della linea Tradition presenta per la prima volta una spirale Breguet in silicio, con tourbillon e trasmissione fuso-catena. Si tratta di una creazione eccezionale che richiama l’architettura dei primi orologi da tasca a tourbillon inventati da Breguet, e viene proposta in una versione platino il cui movimento è rivestito da una speciale lega di metalli color antracite. La trasmissione fuso-catena, collegata al bariletto, garantisce una forza costante per tutta la marcia dell’orologio. Il grande tourbillon all’altezza dell’1h ha dato origine a diversi brevetti depositati, uno dei quali si riferisce a un bilanciere in titanio, mentre altri tre riguardano la spirale Breguet in silicio. Un altro brevetto ancora concerne l’indicazione della riserva di carica, situata direttamente sul bariletto. Breguet, che è in testa nell’attività di ricerca e sviluppo, non si accontenta di inventare, possiede anche la capacità di applicare i suoi perfezionamenti tecnologici a orologi che vengono forniti in tempi brevi e in quantità non limitata.

Reine de Naples 8978BB/58/974 D00D

Proprio in questo anno 2010 Breguet festeggia il 200° anniversario della creazione del primo orologio da polso, commissionatogli da Carolina Murat, Regina di Napoli. Per celebrare questa ricorrenza la marca presenta il primo modello «grande complication» della collezione Reine de Naples, che è dedicata esclusivamente alla donna. La suoneria è una grande complicazione che batte a ogni ora intera due colpi ripetuti tre volte, segnalando in maniera discreta e aggraziata il tempo che scorre. Premendo il pulsante posto all’altezza delle 2h si interrompe la suoneria. Questo nuovo movimento di forma ovoidale, fabbricato dalla Manifattura Breguet, è stato progettato espressamente per la clientela femminile, e sposa elegantemente il tecnicismo della suoneria «al passaggio» con la bellezza del movimento, interamente inciso e decorato a mano. Oltre a tener conto dei consueti imperativi tecnici, la progettazione del movimento rispetta le esigenze estetiche proprie di questa collezione, e sfrutta i risultati ottenuti dalla Manifattura Breguet nella ricerca di base applicandoli all’acustica degli orologi con suoneria e a ripetizione. La geometria dei ponti, della massa oscillante e delle decorazioni incarna l’immagine di una colomba in volo, immagine che è possibile ammirare sul dorso dell’orologio attraverso il fondocassa di zaffiro. Un quadrante di madreperla bianca arricchisce la cassa d’oro bianco, con la lunetta tempestata da brillanti. I martelletti della suoneria, tra i quali un diamante indica che la suoneria al passaggio è inserita, sono visibili sulla parte superiore del quadrante all’altezza delle 11h e dell’1h.

http://www.thewatchesdays.ch