This where the flash should stand...

BREGUET A GINEVRA: UN MONDO HIGH-TECH TUTTO DA SCOPRIRE

09/01/2014

Dal 4 al 31 gennaio 2014, Breguet conquista la zona partenze dell’aeroporto di Ginevra, esponendo i suoi segnatempo più high-tech: il Type XXII 3880 e il Classique Chronométrie 7727.

Il marchio ha rivoluzionato l’uso del silicio e le sue applicazioni nel campo dell’alta orologeria. Le numerose proprietà fisiche di questo materiale, hanno ispirato gli orologiai della Manifattura portando alla creazione di segnatempo meccanici incredibilmente precisi. Il silicio infatti, grazie alla sua particolare leggerezza, viene usato per realizzare spirali e scappamenti più efficienti. Questi nuovi componenti, integrati nel Type XXII, consentono al movimento di battere a una frequenza di 10Hz garantendo così una maggiore precisione. Il silicio – che non risente minimamente degli effetti del magnetismo – consente inoltre l’inserzione di magneti nel cuore del meccanismo dell’orologio, migliorandone il funzionamento. Il Classique Chronométrie 7727, dotato nel 2012 di perno magnetico, ha mostrato infatti risultati di marcia sorprendenti.

Dopo lo scalo all’aeroporto di Ginevra, questi e molti altri segnatempo saranno esposti in una mostra eccezionale dedicata alle invenzioni high-tech della Maison. La retrospettiva, che sarà ospitata presso la Cité du Temps di Ginevra dal 20 gennaio al 23 febbraio 2014, ripercorre otto tra le più importanti innovazioni Breguet che hanno segnato la storia dell’orologeria.